domenica 22 luglio 2012

Sole e Luna: le Maree


Le Maree 

Quasi tutti sono consapevoli del ruolo che la gravità gioca nelle nostre vite. Non solo rimanere con i piedi ben piantati per terra, ma mantiene anche ordine nel sistema solare. Le forze gravitazionali associati con il Sole ed i pianeti interagiscono per descrivere le orbite che ci è familiare, così come la conservazione della Luna intrappolato in orbita intorno alla Terra. Queste forze non sono solo limitati a gestire la dinamica dei corpi celesti, tuttavia. Gravity ha anche una influenza più direttamente osservabili sul nostro pianeta. In particolare, le forze gravitazionali sono responsabili per l'ascesa e la caduta delle maree degli oceani di tutto il mondo.

I due agenti principali per quanto riguarda il movimento del mare sono il Sole e la Luna. Dal momento che l'influenza gravitazionale di un oggetto è direttamente collegata alla sua massa, il Sole ha un indubbio vantaggio al settimo cielo quando si tratta di forza delle sue forze. Tuttavia, poiché il Sole è oltre 380 volte più lontano dalla Terra, della Luna, la massa più piccola in orbita intorno a noi è in grado di esercitare i suoi effetti su di noi molto più sostenuto rispetto alla stella ( sole ).

La chiave quando si tratta di capire come il lavoro maree è quello di capire il rapporto tra il movimento del nostro pianeta e la sua luna. Sia la Luna e la Terra sono costantemente in movimento attraverso lo spazio. Poiché la Terra ruota sul proprio asse, l'acqua è mantenuta in equilibrio su tutti i lati del pianeta per forza centrifuga. Le forze gravitazionali della Luna sono abbastanza forti da sconvolgere questo equilibrio, accelerando l'acqua verso la Luna. Questo fa sì che l'acqua a 'bulge'. La rotazione della Terra causa un rigonfiamento simpatico sul lato opposto del pianeta. Le aree della Terra dove il rigonfiamento si verifica l'alta marea l'esperienza, e gli altri sono soggetti ad una bassa marea. Tuttavia il movimento della Luna intorno alla Terra significa che gli effetti delle sue forze sono in movimento pure, e come circonda il nostro pianeta, questo rigonfiamento si muove con esso.

L'altezza delle maree può variare nel corso di un mese, dovuto al fatto che la Luna non è sempre alla stessa distanza dalla Terra. Poiché l'orbita della Luna porta a una maggiore vicinanza al nostro pianeta (distanza più vicino all'interno di un ciclo lunare è chiamato perigeo), le sue forze gravitazionali possono aumentare di quasi il 50%, e questa forza più forte porta ad alte maree. Allo stesso modo, quando la Luna è più lontana dalla Terra (distanza più lontano si chiama apogeo), le maree non sono così spettacolari.

L'influenza della Luna può anche essere bilanciato dalla posizione del Sole - se il Sole e la Luna si trovano a 90 gradi l'una dall'altra in relazione ad un osservatore sulla Terra, allora alte maree non sono così elevate come avviene normalmente sarebbe. Questo perché nonostante la sua maggiore distanza dal pianeta, la massa del Sole permette di esercitare una forza gravitazionale abbastanza sugli oceani che può negare alcuni degli effetti del tiro della Luna. Questo fenomeno delle alte maree più basse si chiama una marea Neap. Allo stesso modo, quando il Sole si allinea con la Luna e la Terra, come durante la luna piena, il Sole può agire per amplificare le forze di marea, attingendo maree ancora più elevati. Questi sono conosciuti come le maree primaverili, dal nome non per la stagione, ma per il fatto che l'acqua "molle" superiore al normale. La varianza in altezza delle maree del mondo dipende anche dalla geografia locale della costa e la topografia del fondale oceanico.

Le maree si verificano regolarmente, nel senso che ci si può aspettare due volte al giorno, ma i loro periodi non coincidono con la giornata di 24 ore che usiamo per il nostro calendario. Questo perché la Luna impiega poco più di 24 ore per allinearsi nuovamente esattamente con lo stesso punto sulla Terra - circa 50 minuti in più. Pertanto, i tempi di alte maree è scaglionata nel corso di un mese, con ogni marea, a partire circa 24 ore e 50 minuti dopo rispetto a quello prima.

.

LEGGI TUTTO 






.

.


IMAGO 

Termine introdotto da C.G. Jung (1875-1961), con riferimento a un’Imago ‘materna’, ‘paterna’, ‘fraterna’ e divenuto di uso comune in psicanalisi. Caratterizzata come ‘rappresentazione o immagine inconscia’, l’Imago è piuttosto uno schema immaginario, un prototipo inconscio che orienta in maniera specifica il modo in cui il soggetto percepisce l’altro, ne orienta cioè le proiezioni. Formatasi sulla base delle prime relazioni del bambino con l’ambiente familiare, l’Imago non va peraltro considerata come correlato di figure reali, ma presenta carattere fantasmatico; così a un’Imago genitoriale minacciosa e terribile possono corrispondere genitori reali estremamente miti...leggi tutto -

 Pagina delle IMAGO 

 http://mundimago.org/imago.html





Le 12 costellazioni dello Zodiaco, che si trovano lungo l'eclittica, 
e vengono quindi percorse dal Sole nel suo moto apparente sulla volta celeste durante l'anno ...QUI - http://www.mundimago.org/costellazioni.html



.

LEGGI TUTTO SULLE STAGIONI
METEOROLOGICHE
ED 
ASTRONOMICHE

.

SITO INTERNET
CHE SI PROPONE DI 
ESPANDERE
IL 
LAVORO CREATIVO


.





LE
IMAGO
DICONO
LA 
VERITA'







.
GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO




. Bookmark and Share .

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

LIKE

Share

Post più popolari

Elenco blog AMICI