lunedì 21 novembre 2011

Leonidi, le stelle cadenti di novembre





Leonidi, le stelle cadenti di novembre

Lo sciame meteorico delle Leonidi sarà visibile questa settimana, con un picco previsto per giovedì sera: l'importante è guardare il cielo prima delle 22, quando sorgerà la luna.
Anche nelle fredde sere d’autunno cadono le stelle e, sfidando le temperature, si può uscire fuori ad ammirarle; lo sciame meteorico delle Leonidi, infatti, sarà visibile per tutta la settimana: sarà possibile osservarle appena dopo il crepuscolo di giovedì, quando la luna, che in Italia sorgerà alle 22, non sarà ancora spuntata nel firmamento.
Questo magnifico fenomeno che si ripete ogni anno intorno al 17 di novembre è causato dall’incontro dell’atmosfera terrestre con una scia di detriti provenienti dalla cometa Tempel-Tuttle; il nome Leonidi richiama il punto da cui i meteoroidi sembrano provenire, ovvero la Costellazione del Leone.
Ben tre i picchi di frammenti nei nostri cieli, fino a duecento all’ora, previsti dagli studiosi per la settimana: tuttavia, trattandosi di particelle estremamente piccole, è assai probabile che queste resteranno nascoste ai nostri occhi di terrestri, anche nei luoghi in cui non ci sono grosse concentrazioni di inquinamento luminoso. Lo spettacolo che, purtroppo potrebbe risultare penalizzato dalla pallida luce del nostro satellite, si ripeterà per i più appassionati durante le ultime ore della notte di venerdì, regalandoci fino a venti stelle cadenti l’ora: l’essenziale sarà guardare verso oriente. Insomma, con un po’ di pazienza, basterà aspettare e alzare gli occhi verso il cielo sgombro da nubi e da inquinamento e dovremmo riuscire ad esprimere anche un desiderio novembrino.

.
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

LIKE

Share

Post più popolari

Elenco blog AMICI