domenica 27 marzo 2011

PRATICHE PER L'EQUINOZIO DI PRIMAVERA



21 Marzo Equinozio di Primavera

PRATICHE PER L'EQUINOZIO DI PRIMAVERA

‎- Passeggia per campi e boschi osservando la rinascita di tutta la natura. -intreccia fiori fra i capelli, metti un fiore negli abiti o un piccolo mazzo degli stessi fiori di campo sulla tua scrivania in ufficio o su una mensola della cucina per testimoni...are che anche noi apparteniamo alla natura -Cibati di frutta fresca sin dal mattino e poi uova e vegetali -Cucina le uova con una salsa piccante alle erbe, secondo i tuoi gusti e quelli dei tuoi commensali; puoi usare peperoncino e prezzemolo, o basilico, o erba cipollina, ecc -Dipingi delle uova con i simboli del Sole e della Luna -Accendi una candela verde in un piatto pieno di terra umida, lasciala bruciare e poi seppellisci ciò che resta assieme alle ceneri di un bigliettino su cui avrai scritto un tuo desiderio poi bruciato alla fiamma della candela stessa. -Accendi un fuoco durante i riti di Ostara, se non ne hai la possibilità o non hai il caminetto sopperisci accendendo un fuoco dentro un piccolo calderone -Le forze potenti di questo giorno sono utili per qualsiasi tipo di operazione magica e in particolare per le consacrazioni degli strumenti rituali, LE INIZIAZIONI e la consacrazione dei talismani. -E' il momento propizio per gli incantesimi di iniziazione. -E' l'occasione giusta per benedire i semi e piantare anche quelli già benedetti per IMBOLC. -Sulla tavola metti una tovaglia verde e candele color pastello -Con una matita bianca scrivi sulle uova bollite le qualità che vorresti acquisire e poi colorale con dei colori appropriati. Benedisci queste uova o portale in chiesa per far loro ricevere la benedizione pasquale e poi mangiale assieme a famigliari ed amici. (Ogni uovo con il personale proposito sarà riconoscibile tra gli altri perchè ognuno porta il suo colore e così non si richierà di mangiare l'uovo del nostro amico e quindi la qualità che lui vuole assumere). Queste uova sono "semi spirituali" che vengono piantati al nostro interno e germoglieranno durante l'anno. -In luna calante, al mattino, ma solo se è una bella giornata di sole e senza nubi, cogli poche foglioline piccole e fresche di ortica e quello stesso pomeriggio, tra le 15 e le 18, fanne un infuso purificatore -Se il tempo lo permette fai un picnic all'aperto immergendoti nella bellezza della natura, entra in simbiosi con essa e pensa a cosa piantare di nuovo in giardino o nei vasi della terrazza e naturalmente alla cura e la conservazione delle piante già esistenti. -Brucia l'incenso di Eostara, una mistura composta da: radice di giaggiolo, petali di viola e di rosa, gelsomino.


.
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

LIKE

Share

Post più popolari

Elenco blog AMICI